Come conquistare una donna. Ovidio vs Barney Stinson

Scritto da Miglietta Gaia e Rischio Carmela 4cu il 08 Aprile 2022.

Cosa possono avere in comune l’Ars amatoria di Ovidio e una nota serie televisiva seguita da moltissimi adolescenti? Me lo hanno fatto scoprire due mie studentesse che hanno proposto un approfondimento giocoso e leggero. Se questo divertissement abbia ragione di essere … sarà compito dei lettori farcelo sapere. Buona lettura.

Prof.ssa Monica Imperatore

Come conquistare una donna. Ovidio vs Barney Stinson

A mio nonno

Scritto da Aurora Fava il 01 Aprile 2022.

A mio nonno

Casa era il calore del tuo possente abbraccio
capace di salvarmi dai tormenti del passato.
Così, sogni dolci e tranquilli mi avevi regalato
facendomi ricredere nell'amore smisurato.

Prima volta piccola e serena mi sentivo,
così stretta da poter avvertire il tuo respiro,
e mentre creavi storie per strapparmi un sorriso,
come unico e vero padre ti percepivo.

Pazienza e premura con me hai avuto,
anche se non era un compito da te dovuto.
E valori e insegnamenti mi hai trasmesso
donandomi come cosa più importante il tuo tempo.

In un giorno lontano, un uomo simile a te
e disposto a restare al mio fianco sognavo
un uomo meritevole di starmi accanto,
e in grado di proteggermi da tutto quanto.

Nuovo Umanesimo

Scritto da Autori Vari il 16 Febbraio 2021.

Ho invitato gli studenti di classe quarta e quinta a considerare il contributo di alcuni autori, fra i quali il filosofo E. Morin, papa Francesco, l'ex-premier Conte, quello di alcuni artisti come Fiorella Mannoia e Frankie Hi-nrg che, in questo tempo di pandemia, con accenti diversi, indicano la necessità di promuovere un "Nuovo umanesimo" per costruire un mondo migliore che, ad oggi, è segnato dalle difficoltà della pandemia da covid19. Ho proposto loro di scegliere due immagini e, a partire da queste e tenendo conto dei fermenti immessi nella storia dall'Umanesimo, realizzare un elaborato che sostenesse questa tesi.
Docente di storia dell'arte, Francesca Boschetti 

Guida all'abbazia di Summaga

Scritto da Redazione il 26 Ottobre 2020.

Guida all'abbazia di Summaga

Sabato 26 settembre 2020, presso l'abbazia di Summaga, è stata presentata al pubblico la “Guida Storico Artistica dell'Abbazia di Summaga”, curata dal prof. Michele Giro, con la partecipazione degli alunni delle classi 5AL e 5BL. La guida è stato il prodotto conclusivo del “Progetto Summaga”, iniziato nel 2018 come proposta di PCTO (Percorsi Competenze Trasversali e di Orientamento), coordinato dai proff. Michele Giro e Francesca Boschetti.

Omaggio a donne che amano la matematica

Scritto da Prof.ssa Monica Imperatore il 28 Maggio 2020.

Omaggio a donne che amano la matematica
Fulvio Parmigiani, l’insegnante di elettrodinamica di mio figlio all’Università di Trieste ha mandato ai suoi studenti questo necrologio, scritto per la morte di una scienziata, una donna impegnata nello studio della matematica.
Mio figlio ha voluto condividerlo con me, per l’altezza del pensiero che racchiude.
Personalmente ritengo che questo testo, a me sconosciuto prima di ora, meriti un posto speciale nel giornalino della nostra scuola, per i motivi che ognuno scoprirà leggendo.

La gioventù

Scritto da Stella Davis il 01 Aprile 2022.

Quando parliamo di gioventù, dovremmo tutti stare muti e ascoltare principalmente dentro di noi.
Più volte durante la giornata, essendo una studentessa e adolescente, mi chiedo “Sono davvero felice? Sono soltanto un numero in mezzo alla folla?”.

Studiare Seneca

Scritto da Giulia Dumitrescu, 5CU il 27 Novembre 2021.

Busto marmoreo copia romana di un originale greco del I sec. a.C. Museo archeologico nazionale di Napoli

La prof. Insiste a chiedere: perché è importante studiare Seneca oggi? Attraverso le opere dei grandi autori, capiamo come gli uomini di oggi siano ispirati dalle stesse passioni e dai medesimi tormenti che opprimevano gli uomini del passato.

Servus a tutt*!

Scritto da Alice ‘Luce’ Rocco il 04 Novembre 2020.

Servus a tutt*!

Il mio nome è Alice e vi scrivo dopo dieci anni dalla mia maturità al “Belli”. Ne è passata di acqua sotto i ponti dall'ultima volta che ho mi sono fatta sentire in queste pagine digitali. Ho ritrovato scorrendo fra i vari post un mio pensiero, in cui raccontavo delle mie prime esperienze universitarie. In questo intervallo di tempo ho collezionato due lauree e attualmente frequento il secondo semestre di un nuovo percorso universitario. Ora mi trovo però in Germania e il mio corso di studi si chiama “Bildung und Erziehung”. In poche parole studio la pedagogia sociale. Ora vi chiederete "e come mai ci tieni a specificarlo?"  Bè un motivo c'è e ora ve lo racconto.

Premio Livenza 2020 – Lions Club di Motta di Livenza

Scritto da Redazione il 13 Ottobre 2020.

Premio Livenza 2020 – Lions Club di Motta di Livenza
GRANDI SOGNI, GRANDI TRAGUARDI PER I NOSTRI STUDENTI
 
Domenica 04 ottobre 2020 a Villa Revedin, Gorgo al Monticano, in occasione dell'apertura dell'anno Lionistico è stato consegnato il Premio Livenza 2020 alla dottoressa Giulia Prosdocimo.
Il Premio Livenza è un riconoscimento che viene dato ogni anno dal Lions Club a persone o Enti che sono particolarmente distinti nel loro campo lavorativo o benefico e che fanno onore al territorio mottense.
Quest'anno il Lions Club di Motta di Livenza lo ha dedicato a questa illustre ricercatrice nata e cresciuta a Motta di Livenza, trasferita poi a Portogruaro dove ha frequentato il liceo linguistico Marco Belli e, succesivamente a Trieste, dove ha conseguito a pieni voti sia la laurea triennale in Biotecnologie, che la laurea magistrale in Biotecnologie Mediche. A Trieste ha anche conseguito il dottorato, presso l'istituto di ricerca internazionale ICGEB (International Center for Genetic Engineering and Biotechnology), sotto la guida del Professor Mauro Giacca. Il focus delle ricerche del laboratorio e del suo lavoro di dottorato, è la rigenerazione del cuore dopo l'infarto.

Ti potrebbero interessare