Incontri e riflessioni

Genitori e figli

Scritto da A.M., 2AE il 27 Febbraio 2012.

In questi giorni, l'argomento principale che mi frulla in testa riguarda il rapporto tra genitori e figli. Personalmente sono del parere che esistano tre categorie di genitori. Nella prima, che probabilmente è la migliore, ci sono coloro che desiderano davvero la felicità del figlio, e gli lasciano vivere la sua vita, pur seguendolo e indicandogli dei limiti, per cercare di evitare che commetta errori che ricorderà per sempre.
Nella seconda categoria, ci sono invece genitori quasi assillanti, che per esempio non riescono a sopportare che il figlio arrivi al secondo posto, in nessuna occasione. Hanno mai provato, però, a guardare questa situazione con gli occhi del figlio, oppresso dal peso dei loro desideri?
Poi ci sono loro, quelli della terza categoria: i peggiori. Questi ultimi credono di possedere la vita del figlio; è come se si rispecchiassero in lui, così da farlo sempre sentire alle strette, quasi costringendolo a fare o a diventare ciò che loro desideravano, ma che non sono riusciti a realizzare.
È sorprendente quanto la mania possessiva di un padre o di una madre riescano a rovinare e a rendere infelice la vita del figlio.

Ti potrebbero interessare